Il Palio, una tradizione che si rinnova ogni anno dal 1967

Nel giugno 1967 il Comitato organizzatore della tradizionale Fiera di San Giovanni di Spilamberto, non solo accolse l’ idea di esporre, accanto ai prodotti tipici locali, l’ ‘Aceto balsamico naturale’, definizione poi convertita in Aceto Balsamico Tradizionale, ma anche di organizzare e bandire un concorso fra i produttori locali. Fu così che a partire da quell’ anno ebbe inizio la gara che ben presto venne chiamata Palio.

Ogni anno i cultori del balsamico si sfidano in un Palio, a cui concorrono diverse migliaia di campioni, che attraverso centinaia di migliaia di assaggi vengono selezionati per arrivare a proclamare il miglior balsamico dell’anno in una grande festa popolare che si svolge a Spilamberto il 24 giugno.

292

assaggiatori

1.516

aceti diversi

3.492

presenze

13.698

assaggiatori

356.148

dati registrati

Per scegliere il migliore!